All’età di 90 anni, il Capitano f’n Kirk sta finalmente per andare nello spazio

Posted on
Ingrandire / L’equipaggio dell’NS-18. Nella foto da sinistra a destra: Glen de Vries, Audrey Powers, William Shatner e Chris Boshuizen.

Origine Blu

Certo, ci sono molte ragioni per essere cinici riguardo al volo spaziale umano di oggi sul sistema di lancio New Shepard di Blue Origin.

La società fondata da Jeff Bezos non si è coperta di gloria negli ultimi tempi, mancando anni per fornire motori a razzo a un cliente chiave, la United Launch Alliance, e citare in giudizio un altro, la NASA, dopo aver fallito nel vincere un contratto per la costruzione di un lander lunare. Grazie alla causa di Blue Origin, il lavoro della NASA con SpaceX sul sistema di atterraggio umano è stato sospeso per quasi cinque mesi.

Poi ci sono anche le recenti rivelazioni su a cultura del lavoro “tossica” presso l’azienda. Alcuni ex e attuali dipendenti, tutti senza nome tranne Alexandra Abrams che ha lasciato l’azienda nel 2019, hanno denunciato un posto di lavoro sessista e altri mali culturali che hanno impedito a Blue Origin di realizzare il suo potenziale.

Alla vigilia del volo New Shepard-18, che trasporterà brevemente l’attore William Shatner nello spazio e al di sopra dell’atmosfera terrestre, Abrams ha affermato di sperare che l’equipaggio di quattro membri abbia un volo sicuro e nominale. Ma non stava tirando pugni quando si trattava di Blue Origin, il suo fondatore Jeff Bezos, e di quanto sentiva che la realtà delle azioni di Blue Origin si fosse allontanata dalla sua visione impennata.

“Sono cresciuto su Star Trek, e ricordo quando Jeff Bezos ha fatto un giro di Shatner in giro per Blue nel Kent, Washington, nel 2019″, ha detto. “Per me, la presenza di Shatner serve a ricordarci quanto siamo diversi dall’ambiziosa Federazione oggi, e continueremo ad essere, se niente cambia. Star Trek riguarda l’esplorazione della nostra comune umanità ed evoluzione come specie; Temo che stiamo diventando i Ferengi della nostra stessa storia”.

Bezos è sembrato ignaro di questo tipo di critiche. In risposta ad un articolo su Abrams e sulle preoccupazioni di molti altri dipendenti del giornale di sua proprietà, il Washington Post, Bezos ha twittato un’immagine di un articolo del 1995 su Amazon’s che criticava Barron. “Ascolta e sii aperto, ma non lasciare che nessuno ti dica chi sei”, ha detto Bezos. “Questa era solo una delle tante storie che ci raccontavano tutti i modi in cui avremmo fallito”.

Ma non è affatto chiaro che Bezos ascolti o sia aperto a critiche valide su Blue Origin.

Infine, non c’è dubbio che invitare Shatner a volare come ospite solo sul secondo volo umano di New Shepard sia uno stratagemma di marketing. Questa missione manca della novità del primo volo con equipaggio, che trasporta Bezos, e altrimenti l’interesse sarebbe stato basso per l’invio di due milionari (Chris case forestali e Glende Vries) e Audrey Powers, dipendente di Blue Origin, nello spazio per alcuni minuti.

Martedì ho chiesto ai follower di Twitter se pensavano che lo spettacolo di far volare Shatner nello spazio fosse più “marketing” o più “meraviglioso” e con un margine di tre a uno hanno votato per “marketing”.

Come qualcuno che ha scritto di spazio per decenni e ha guardato la maggior parte degli episodi della maggior parte Star Trek serie, direi che far volare Shatner nello spazio è marketing meraviglioso. Questo volo non risolve nessuno dei problemi di Blue Origin, che sono sostanziali. A causa di una cattiva gestione, l’azienda ha avuto una consegna insufficiente. Ma dannazione, il capitano Kirk andrà nello spazio, ed è grazie a Blue Origin e Jeff Bezos.

Ci sono molte cose per cui essere sconvolti nel mondo di oggi, ma mandare Shatner nello spazio, dopo aver regalato così tanta gioia a così tanti per così tanti anni, non è una di queste.

Il lancio è previsto per le 9:00 CT, ora locale, nel Texas occidentale, o le 14:00 UTC. Il webcast inizierà 90 minuti prima.

Lancio dell’NS-18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *