I passeggeri non potevano volare dopo che il passaporto del vaccino NHS è andato offline

Posted on

Il sistema inglese COVID Pass è andato offline per ore mercoledì, costringendo i viaggiatori britannici a rimanere bloccati negli aeroporti. Alcuni passeggeri non sono riusciti a salire a bordo dei loro voli, mentre altri hanno subito ritardi poiché sia ​​il sito Web del Servizio sanitario nazionale (NHS) che l’app hanno riscontrato problemi.

Ritardi e voli persi

Un’interruzione del sistema NHS della durata di circa quattro ore ha impedito a molti viaggiatori britannici di accedere ai propri registri delle vaccinazioni e di presentare il proprio COVID Pass alle compagnie aeree. Prima di consentire l’imbarco dei passeggeri, la maggior parte delle compagnie aeree del Regno Unito richiede la prova della vaccinazione in formato cartaceo o digitale. Ma quelli senza una copia cartacea sono stati lasciati nel limbo mentre l’app per smartphone NHS continuava a vomitare errori.

L'app del SSN non funziona per ore.
Ingrandire / L’app del SSN non funziona per ore.

La giornalista Caroline Frost, vaccinata, è uno dei tanti passeggeri che hanno avuto difficoltà a cavarsela in aeroporto:

Sebbene il SSN abbia rilasciato una dichiarazione sui “problemi con l’accesso al COVID Pass”, non ha specificato la causa esatta dell’interruzione.

Questa non è la prima volta che i passaporti digitali dei vaccini COVID del governo del Regno Unito hanno avuto problemi. All’inizio di questo mese, il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ammesso che c’erano problemi temporanei con l’app, dicendo: “In particolare, molti hanno scoperto che l’app non era in grado di individuare il loro libretto di vaccinazione dalle informazioni che avevano fornito”.

Il problema non era con l’app in sé, ma piuttosto con i sistemi NHS centralizzati a cui si collega, ha spiegato Sturgeon. “Essenzialmente, l’elevato livello di domanda dopo il lancio dell’app, combinato con un errore in una parte del sistema NHS, significava che le informazioni non venivano inviate abbastanza rapidamente dal sistema NHS all’app. Anche questo, per un periodo, ha causato problemi a coloro che richiedevano copie cartacee dei certificati di vaccinazione o cercavano di scaricare un PDF”.

A luglio, il servizio di passaporto per i vaccini dell’Irlanda del Nord ha subito una perdita di dati, esponendo le informazioni personali degli utenti e costringendo il Dipartimento della salute dell’Irlanda del Nord a disattivare temporaneamente il servizio.

Sebbene i passaporti digitali per i vaccini offrano praticità, non sono immuni da interruzioni di rete, fughe di dati e attacchi informatici, tutti ostacoli che richiedono attenzione man mano che aumenta l’uso dei passaporti digitali per i vaccini. Portare con sé una copia cartacea della prova di vaccinazione durante il viaggio è una buona idea, per lo meno, potrebbe farti risparmiare tempo in caso di interruzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *