Treyarch svela la storia di Call of Duty: Vanguard — Zombies

Posted on

Unisciti ai leader del gioco online al GamesBeat Summit Next il prossimo 9-10 novembre. Scopri di più su cosa verrà dopo.


Treyarch ha svelato il primo aspetto e la storia di Call of Duty: Vanguard — zombi modalità per l’ultimo titolo in arrivo il 5 novembre.

Sledgehammer Games ci riporta alla seconda guerra mondiale con l’ascesa delle forze speciali nel suo gioco premium Call of Duty: Vanguard e nel combattimento multiplayer. Inoltre, Activision lancerà la modalità Zombi sviluppata da Treyarch per il rilascio con Vanguard su console e PC al lancio di Vanguard.

In un video di oggi, i leader di Treyarch Craig Houston, Tony Bedard e Gavin Locke hanno risposto ad alcune delle pressanti domande dei fan su “Der Anfang”, il prossimo capitolo della saga di Dark Aether che ha guidato la tradizione di Zombies. Questo tipo di gameplay è appiccicoso per i fan di Call of Duty, ed è il tipo di cosa che impedirà loro di passare troppo tempo in giochi rivali come Halo: Infinite e Battlefield 2042.

Nel video pubblicato oggi, il professor Gabriel Krafft ha affermato che Stalingrado ha un problema, poiché i nazisti hanno trovato un modo per vincere la guerra usando l’entità Dark Aether al servizio del Terzo Reich.

Seminario web

Tre dei migliori professionisti degli investimenti si aprono su ciò che serve per finanziare il tuo videogioco.

Guarda su richiesta

In Zombies, gli agenti delle forze speciali avranno bisogno di tutto l’aiuto possibile per sopravvivere ai non morti.

La storia di Vanguard Zombies

Sopra: Call of Duty: Vanguard arriverà il 5 novembre.

Credito immagine: Giochi di mazza

Vanguard Zombies rivela che le entità della dimensione Dark Aether hanno avuto contatti con gli umani, risalenti a secoli fa. I giocatori scopriranno cosa stava succedendo nell’etere oscuro prima che gli eventi al Projekt Endstation cambiassero tutto. In effetti, l’incidente del ciclotrone a Endstation è ciò che scatena gli eventi in Vanguard Zombies. La violazione dimensionale attiva artefatti a lungo dormienti raccolti dai nazisti, garantendo al comandante delle SS Wolfram Von List l’opportunità di legare con un signore dell’etere oscuro e vincere da solo la seconda guerra mondiale per il Terzo Reich.

Solo una piccola banda di soldati delle Forze Speciali Alleate che hanno stretto un legame simile con le proprie entità dell’Etere Oscuro si frappone sulla sua strada. Quindi, i nuovi personaggi si trovano in un’ambientazione diversa rispetto a Call of Duty: Black Ops – Cold War Zombies dell’anno scorso, ma hanno ancora lo stesso livello di posta in gioco con implicazioni globali.

Il nuovo cattivo principale è Oberführer Von List, comandante del battaglione delle SS Die Wahrheit. I suoi soldati hanno saccheggiato il globo alla ricerca di oggetti mistici e la loro ricerca ha dato i suoi frutti con un artefatto che ha legato in simbiosi Von List con un ex signore dell’etere oscuro, Kortifex l’Immortale. Kortifex condivide il suo potere di rianimare i morti e ora il mondo rischia di essere invaso da un esercito di zombi nazisti.

Altre entità dell’Etere Oscuro includono Norticus il Conquistatore, che una volta guidava gli eserciti di Kortifex nell’Etere Oscuro – ora sono nemici giurati. Saraxis the Shadow è un imbroglione spiritoso e malvagio che vede gli umani come giocattoli. Inviktor the Destroyer è l’ultimo combattente in prima linea, a suo agio nel bel mezzo della battaglia e sempre in cerca di sangue. Bellekar lo Stregone è un maestro della magia runica dell’Etere Oscuro, affascinato dagli umani e dai loro modi bellicosi. I giocatori impareranno di più su queste entità e sulla loro rivolta contro Kortifex man mano che avanzano nel gioco.

Quando un umano interagisce con uno degli artefatti, forma una connessione con la sua corrispondente entità Dark Aether. Ognuno di loro dà accesso a una capacità diversa. Raccogli la spada di Inviktor e ottieni il suo attacco Anello di fuoco. La Maschera di Bellekar le conferisce il potere Velo d’Etere, il Corno di Norticus l’Esplosione Gelida e il Drago di Saraxis la Miniera di Energia.

Call of Duty: Vanguard

Sopra: l’azione hot di Call of Duty: Vanguard.

Credito immagine: Giochi di mazza

Le Forze Speciali Vanguard sono giunte a Stalingrado in risposta a una chiamata di soccorso inviata dal professor Krafft, un demonologo ricattato al servizio di Von List. I giocatori potrebbero aver già scoperto alcune pagine del diario di Krafft durante Black Ops Cold War Zombies, se hanno guardato nei posti giusti.

I soldati si trovano intrappolati all’interno di un incantesimo di contenimento evocato da Kortifex. Tagliati fuori dai loro superiori, devono combattere contro forze non morte schiaccianti, con Krafft che li guida via radio mentre i loro “partner” dell’etere oscuro parlano loro telepaticamente. Mantiene tutto un aspetto militare della seconda guerra mondiale, ma con un tocco fantasy/horror unico.

Le battaglie con gli zombi si svolgono tra le rovine di Stalingrado, le fattorie distrutte dalla guerra a Merville, i tetti della Parigi occupata dai nazisti e l’accampamento dell’esercito giapponese a Shi No Numa. Tutti questi luoghi, intrappolati all’interno dell’incantesimo barriera di Kortifex, hanno tocchi visivi oscuri e inquietanti. Troverai pile di cadaveri riesumati a Stalingrado, santuari e sacrifici in cima all’Hotel Royal e teschi e rune ovunque guardi.

Una partita tipica inizia nel centro di Stalingrado. In una piccola area di partenza, puoi combattere gli zombi, accedere a diverse macchine di aggiornamento, visualizzare i primi tre portali degli obiettivi e incontrare alcune altre sorprese. La prima grande decisione del giocatore è su quale portale obiettivo con cui interagire. Il primo giorno, il giocatore avrà a disposizione tre obiettivi: Blitz, Transmit e Harvest.

Per le partite più brevi, i giocatori vorranno scegliere gli obiettivi e i luoghi in cui ritengono di avere le migliori possibilità di successo o concentrarsi sull’apertura della parte della mappa che contiene i vantaggi che preferiscono. Per sessioni di gioco più lunghe, i giocatori dovranno pianificare in modo più accurato per aprire ancora di più la mappa e mirare a record personali.

Il completamento degli obiettivi è fondamentale per il ciclo di gioco, assegnando Essence e Salvage, che tornano come due valute cruciali nel gioco. Inoltre, e cosa più importante, i giocatori possono ricevere un Sacrificial Heart, che può concedere buff al nuovo Altare of Covenants.

La Mystery Box aumenterà anche di potenza nel tempo, dando ai giocatori una possibilità casuale di aumentare davvero il loro potere. Nuove fontane di vantaggi saranno disponibili non appena la mappa si aprirà. Dopo che i giocatori hanno completato il quarto obiettivo, otterranno la possibilità di avviare l’evento Exfil opzionale, consentendo loro di terminare la partita con successo al proprio ritmo.

La maggior parte delle partite può terminare con un’esfiltrazione riuscita in circa 20 minuti. Ciò significa completare quattro obiettivi e poi sopravvivere all’evento Exfil.

GiochiBeat

Il credo di GamesBeat quando copre l’industria dei giochi è “dove la passione incontra il business”. Cosa significa questo? Vogliamo dirti quanto le notizie siano importanti per te, non solo come decisore in uno studio di gioco, ma anche come fan dei giochi. Sia che tu legga i nostri articoli, ascolti i nostri podcast o guardi i nostri video, GamesBeat ti aiuterà a conoscere il settore e a divertirti a interagire con esso.

Come lo farai? L’iscrizione include l’accesso a:

  • Newsletter, come DeanBeat
  • I meravigliosi, istruttivi e divertenti relatori dei nostri eventi
  • Opportunità di networking
  • Interviste, chat ed eventi “open office” riservati ai soli membri con lo staff di GamesBeat
  • Chatta con i membri della community, lo staff di GamesBeat e altri ospiti nel nostro Discord
  • E forse anche un divertente premio o due
  • Presentazioni a feste che la pensano allo stesso modo

Diventare socio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *