StreamElements rivela i destinatari del programma Creator Diversity 2021

Posted on

Unisciti ai leader del gioco, insieme a GamesBeat e Facebook Gaming, per il loro secondo Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming | GamesBeat: Into the Metaverse 2 il prossimo 25-27 gennaio 2022. Scopri di più sull’evento.


StreamElements ha annunciato oggi i nomi dei venti streamer selezionati per il suo Creator Diversity Program (CDP) 2021. Questi streamer riceveranno diversi prodotti, tutoraggio e supporto per aiutarli a diventare migliori e più produttivi nella creazione di contenuti.

Il CDP di quest’anno ha lo scopo di aiutare gli streamer delle comunità sottorappresentate, “inclusi, senza limitazioni, i neri, le persone di colore (PoC), le donne, le persone LGBTQ+ e gli individui con disabilità”. StreamElements ha ricevuto più di 3.000 domande quest’anno, circa sei volte quelle ricevute l’anno scorso.

Kacie Harold, manager del CDP di StreamElements, ha dichiarato in una dichiarazione: “Con un’abbondanza di talenti tra cui scegliere, i 20 creatori che abbiamo selezionato rappresentano molte voci straordinarie e diverse che sono essenziali per questo settore, quindi non vediamo l’ora di essere parte del loro viaggio…. Sulla base del volume di candidati e delle storie commoventi che hanno condiviso, è chiaro che programmi come questo soddisfano un’esigenza”.

I venti destinatari del CDP nel 2021 sono:

Evento

Il 2° Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming Summit e GamesBeat: Into the Metaverse 2

Per saperne di più

Secondo StreamElements, ha scelto i candidati per vari motivi, “a partire dalle intuizioni fornite sul motivo per cui stavano facendo domanda, sul tipo di contenuto che producono e sui dati del canale che riflettevano l’impegno per il live streaming e il potenziale di crescita”.

Tutti i destinatari riceveranno un budget per cose come attrezzature, grafica del canale e servizi professionali. Riceveranno anche nuove webcam e microfoni da Razer e tutoraggio professionale da un manager dedicato di StreamElements Creator Success. Il programma, che va dal 30 novembre all’ottobre 2022, comprenderà anche diversi workshop e sessioni di esperti nel settore dello streaming.

Perché il Diversity Program è necessario

GamesBeat ha parlato con molti dei creatori scelti, che hanno espresso entusiasmo per la possibilità di utilizzare le risorse del CDP. Lo streamer di Twitch LittlePoohBearr ha dichiarato a GamesBeat: “Gran parte della mia energia è concentrata sulla creazione di una community coinvolgente e inclusiva attraverso i giochi a cui gioco, quindi il mio valore di produzione non ha ricevuto l’amore che merita. Con le risorse e la guida che StreamElements fornirà, sono super entusiasta di lavorare con gli artisti e il team per dare vita alle mie visioni”.

Lo streamer di Twitch ItsGapped ha dichiarato di voler aiutare a portare più attenzione sui creatori emarginati sulla piattaforma: “Questo programma consente a me, un uomo di colore queer, di portare avanti una maggiore rappresentazione di una fascia demografica che non viene mostrata abbastanza nei media. Questo programma è fatto per portare alla luce le comunità di minoranza in uno spazio di creazione di contenuti/streaming. Trasmetto in streaming da 1 anno e mezzo e ho notato che le piattaforme di solito sono dominate dalle stesse persone che non mi assomigliano. È importante avere una rappresentanza in tutti i campi perché le persone hanno bisogno di vedere qualcosa a cui possono relazionarsi”.

Alla domanda sulle difficoltà incontrate all’inizio, molti dei creatori hanno citato problemi pratici con la loro attrezzatura. DisabledgamR, uno streamer basato su Facebook, ha dichiarato a GamesBeat: “Lo streaming nel suo insieme è un tipo di media così nuovo e giovane che è davvero sbocciato durante la pandemia. Molte persone come me hanno deciso di accendere la telecamera un giorno e vedere cosa succede. Penso che questo programma servirà a colmare il divario tra sogno e realtà. Avviare uno stream è facile. Mantenerlo e farlo crescere è la sfida”.

Tuttavia, altri hanno citato come ostacolo cose come il problema di Twitch con i raid di odio. Spesso rivolte ai creatori emarginati, queste incursioni di odio hanno spinto molti creatori di contenuti a criticare Twitch per una risposta inadeguata. Queerlybee, uno streamer di Twitch, ha affermato che questi incidenti sottolineano l’importanza di programmi come il CDP: “Il nostro spazio dovrebbe essere una fuga, uno spazio per la gioia e la celebrazione delle nostre identità ed è stato costantemente sotto tiro. Ci siamo riuniti e abbiamo davvero imparato a sostenerci a vicenda nel mantenere le nostre comunità al sicuro, ma è stato ed è ancora difficile esistere sulla piattaforma come creatori apertamente emarginati, che è una parte enorme del motivo per cui è importante che ci siano programmi come questo uno.”

La streamer di Twitch AlinaInverse ha fatto eco a quel sentimento: “È incredibilmente importante per le minoranze ottenere più riconoscimento, quindi questo programma anche esistente in questo senso è fantastico. Lavoriamo molto duramente qui, ci sono tonnellate di minoranze che vengono nascoste sotto il tappeto e passano inosservate. Non tutti possono supportare i propri sogni anche in questo viaggio, quindi avere persone che credono in te e vogliono aiutarti a guidarti e sostenerti è così commovente”.

GiochiBeat

Il credo di GamesBeat quando copre l’industria dei giochi è “dove la passione incontra il business”. Cosa significa questo? Vogliamo dirti quanto le notizie siano importanti per te, non solo come decisore in uno studio di gioco, ma anche come fan dei giochi. Sia che tu legga i nostri articoli, ascolti i nostri podcast o guardi i nostri video, GamesBeat ti aiuterà a conoscere il settore e a divertirti a interagire con esso.

Come lo farai? L’iscrizione include l’accesso a:

  • Newsletter, come DeanBeat
  • I meravigliosi, istruttivi e divertenti relatori dei nostri eventi
  • Opportunità di networking
  • Interviste, chat ed eventi “open office” riservati ai soli membri con lo staff di GamesBeat
  • Chatta con i membri della community, lo staff di GamesBeat e altri ospiti nel nostro Discord
  • E forse anche un divertente premio o due
  • Presentazioni a feste che la pensano allo stesso modo

Diventare socio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *