Sarah Ross, ex vicepresidente delle comunicazioni di Zynga, è morta

Posted on

Unisciti ai leader del gioco, insieme a GamesBeat e Facebook Gaming, per il loro secondo Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming | GamesBeat: Into the Metaverse 2 il prossimo 25-27 gennaio 2022. Scopri di più sull’evento.


Sarah Ross, ex vicepresidente delle comunicazioni globali di Zynga, è morta il 20 novembre. Era una giocatrice sconosciuta dietro uno dei più grandi campagne di impatto sociale nella storia dei giochi.

Ross è stata ricordata con affetto dagli amici sulla sua pagina Facebook per la sua forza, supporto emotivo e gentilezza. Avevano il cuore spezzato. Ho lavorato con lei da vicino a Zynga e l’ho sempre trovata calorosa e gentile. Prima di Zynga, Ross ha lavorato a Jam City, dove ho anche lavorato con lei, e lei era responsabile del marketing presso Techcrunch. Ha anche lavorato in una serie di startup, tra cui Backflip Studios.

In Zynga, è stata la punta di diamante di una campagna speciale chiamata Play A Part Together, che ha incoraggiato le persone a mantenere le distanze sociali e a giocare con i loro amici durante la pandemia. Il messaggio era un tentativo di rafforzare il consiglio dell’Organizzazione mondiale della sanità, che incoraggiava le persone a impegnarsi nel distanziamento sociale durante i primi giorni della pandemia.

Dopo che le ho chiesto se fosse venuta da me, Ross ha ammesso di aver avuto l’idea. Ma ha notato che non voleva prendersi il merito. Invece, ha detto che Zynga e l’industria dei giochi nel suo insieme dovrebbero sostenere l’idea. Ha presentato l’idea a Bernard Kim, presidente dell’editoria di Zynga, e lui l’ha approvata e ha iniziato a chiedere ai suoi amici delle società rivali se sarebbero saliti a bordo.

Evento

Il 2° Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming Summit e GamesBeat: Into the Metaverse 2

Per saperne di più

Sopra: Sarah Ross, ex vicepresidente della comunicazione globale presso Zynga.

Credito immagine: foto di Alison Yin Alison Yin © 2011

Kim ha detto che l’industria dei giochi è ferocemente competitiva e spesso non si riunisce. Ma in questo caso, con un messaggio incentrato sul mantenere le persone al sicuro e mentalmente in salute durante la pandemia, i suoi amici hanno deciso di salire a bordo rapidamente.

Il campagna iniziata il 28 marzo, con la collaborazione di 19 importanti società di giochi e dell’OMS, che in precedenza era stata in contrasto con l’industria dei giochi per la sua convinzione che la dipendenza dal gioco fosse un problema. Nel giro di un mese, più di 40 società di giochi si erano unite e la campagna aveva guadagnato più di 4,7 miliardi di impressioni sui media dei consumatori In tutto il mondo.

Ross ha anche lavorato alla campagna per #WordsWithHope, che ha sostenuto il mese della prevenzione del cancro al seno.

Ad aprile, un anno dopo l’inizio della campagna Play Apart Together, un totale di 88 società di giochi si sono ripresentate al messaggio di Play A Part Together. Questo è un enorme impatto sull’industria dei giochi e ha creato molta buona volontà tra giocatori e non giocatori. Ed è stato tutto a causa di Sarah Ross. Riposa in pace.

“L’intera famiglia Zynga è stata profondamente addolorata nell’apprendere della recente scomparsa di Sarah Ross. Lavorare con Sarah è stato un privilegio”, ha detto Kim in un messaggio. “Eravamo in costante soggezione per la sua ingegnosità, determinazione e compassione. La sua mente e la sua pura volontà hanno portato alla realtà campagne incredibili come #PlayApartTogether, che ha unito l’industria dei giochi contro il COVID-19, e #WordsWithHope, che ha sostenuto il mese di sensibilizzazione sul cancro al seno. È sempre andata oltre e ha messo gli altri al di sopra di se stessa. Il suo lavoro in Zynga è stato rivoluzionario e ci mancherà ogni giorno”.

GiochiBeat

Il credo di GamesBeat quando copre l’industria dei giochi è “dove la passione incontra il business”. Cosa significa questo? Vogliamo dirti quanto le notizie siano importanti per te, non solo come decisore in uno studio di gioco, ma anche come fan dei giochi. Sia che tu legga i nostri articoli, ascolti i nostri podcast o guardi i nostri video, GamesBeat ti aiuterà a conoscere il settore e a divertirti a interagire con esso.

Come lo farai? L’iscrizione include l’accesso a:

  • Newsletter, come DeanBeat
  • I meravigliosi, istruttivi e divertenti relatori dei nostri eventi
  • Opportunità di networking
  • Interviste, chat ed eventi “open office” riservati ai soli membri con lo staff di GamesBeat
  • Chatta con i membri della community, lo staff di GamesBeat e altri ospiti nel nostro Discord
  • E forse anche un divertente premio o due
  • Presentazioni a feste che la pensano allo stesso modo

Diventare socio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *