Doug Bowser di Nintendo definisce i rapporti di Activision Blizzard “inquietanti”

Posted on

Unisciti ai leader del gioco, insieme a GamesBeat e Facebook Gaming, per il loro secondo Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming | GamesBeat: Into the Metaverse 2 il prossimo 25-27 gennaio 2022. Scopri di più sull’evento.


Nintendo si è unita ad altri produttori di console PlayStation e Xbox nell’esprimere preoccupazione per lo scandalo Activision Blizzard. Un’e-mail interna rivela che anche l’azienda sta prendendo provvedimenti in risposta ai nuovi rapporti, ma non è chiaro quali siano tali azioni.

Il Wall Street Journal la scorsa settimana pubblicato un rapporto dettagliando nuove accuse di molestie sessuali, discriminazione e sotterfugio ad Activision Blizzard, alcune delle quali implicano il CEO Bobby Kotick. In risposta a questo rapporto, i dipendenti hanno organizzato uno sciopero e da allora molti hanno firmato una petizione per chiedere le dimissioni di Kotick. A loro si aggiungono in questo alcuni azionisti di Activision Blizzard, che hanno anche chiesto le dimissioni di due membri del consiglio di amministrazione.

Altre due figure importanti che hanno risposto alle accuse sono Il boss della PlayStation Jim Ryan e Il boss di Xbox Phil Spencer. Entrambi hanno affermato nelle e-mail interne al proprio staff che non approvano il comportamento segnalato di Activision Blizzard e hanno contattato l’azienda per dirlo. A quanto pare, ora Nintendo si è unita a questo, come Fanbyte ottenuto un’e-mail interna scritta dal presidente Doug Bowser.

L’e-mail di Bowser ha fatto eco ai sentimenti espressi da Ryan e Spencer, dicendo che ha trovato la storia “angosciante e inquietante” e che “va contro i miei valori, nonché le convinzioni, i valori e le politiche di Nintendo”. Ha anche affermato che Nintendo è stata “in contatto con Activision, ha preso provvedimenti e sta valutando gli altri”. Ryan, nella sua e-mail, ha affermato di aver “contattato Activision subito dopo la pubblicazione dell’articolo per esprimere la nostra profonda preoccupazione e per chiedere come intendono affrontare le affermazioni fatte nell’articolo”. Spencer ha suggerito che Xbox avrebbe agito in quanto “questo tipo di comportamento non ha posto nel nostro settore”.

Evento

Il 2° Summit annuale di GamesBeat e Facebook Gaming Summit e GamesBeat: Into the Metaverse 2

Per saperne di più

Finora, non è esattamente chiaro quali azioni prenderanno o avranno intrapreso Bowser, Ryan e Spencer in risposta a questi rapporti. Al momento in cui scriviamo, Bobby Kotick è ancora CEO di Activision Blizzard.

GiochiBeat

Il credo di GamesBeat quando copre l’industria dei giochi è “dove la passione incontra il business”. Cosa significa questo? Vogliamo dirti quanto le notizie siano importanti per te, non solo come decisore in uno studio di gioco, ma anche come fan dei giochi. Sia che tu legga i nostri articoli, ascolti i nostri podcast o guardi i nostri video, GamesBeat ti aiuterà a conoscere il settore e a divertirti a interagire con esso.

Come lo farai? L’iscrizione include l’accesso a:

  • Newsletter, come DeanBeat
  • I meravigliosi, istruttivi e divertenti relatori dei nostri eventi
  • Opportunità di networking
  • Interviste, chat ed eventi “open office” riservati ai soli membri con lo staff di GamesBeat
  • Chatta con i membri della community, lo staff di GamesBeat e altri ospiti nel nostro Discord
  • E forse anche un divertente premio o due
  • Presentazioni a feste che la pensano allo stesso modo

Diventare socio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *